San Francesco Heritage Hotel

 

Entrare nella chiesa, nel chiostro o negli oratori del Convento dei frati conventuali di Alghero rappresenta sempre un fatto di profonda spiritualità ed umanità. Io non sono mai riuscito a spiegarmene bene le ragioni. Certo, penso, non può dipendere solo da me, dalla mia volontà o dalla fantasia. Forse è "Lui" che vuole usarmi misericordia. Vi entro col cuore di chi vuol liberarsi dal male della malinconia; per guadagnare, in un certo giorno, un po' di letizia. Anche per altri dev'essere la stessa cosa. Cinquant'anni fà i frati conventuali sono ritornati ad Alghero dopo un lungo esodo, e la chiesa e il convento erano invecchiati e cadenti. I frati, come è nel loro costume, hanno pensato alla ricostruzione senza avere negli occhi l'immagine di un centro monumentale. Hanno capito che dovevano edificare un nuovo cuore della Città, in un rapporto immediato e diretto con la gente. E per questo la loro azione pastorale si è indirizzata in vari settori. Ridando vita alla Chiesa e alla Casa i frati conventuali hanno lavorato con pazienza, nel rispetto dell'antico, ma con adeguate aperture alle esigenze del nuovo. Ed è nato il miracolo di questo Complesso. - Enzo Espa

Per prenotare